A Lecco la Marcia della Pace 2019 – Due gli appuntamenti

Condividi su Facebook

Scritto il 5 gennaio, 2019

“La buona politica è al servizio della pace”. È questo il tema, scelto da Papa Francesco per il messaggio della Giornata mondiale della Pace che si celebra, come da tradizione il 1° gennaio. Offrire la Pace per un cristiano non è un gesto secondario, ma anzi centrale visto che il saluto che Gesù consiglia ai suoi discepoli in missione è proprio “Pace a questa casa”. Papa Francesco usa espressioni chiare e forti, come il rilancio delle beatitudini del politico, tra cui: “Beato il politico la cui persona rispecchia la credibilità; Beato il politico che realizza l’unità; Beato il politico che sa ascoltare…” Il Pontefice non si rivolge solo ai politici, ma invita ciascuno ad essere “artigiano della pace”, partendo dalla pace con sé stessi, col creato, con il familiare, l’amico, lo straniero, il povero, il sofferente…

Un tavolo comune decanale di associazioni e gruppi ecclesiali e della società civile, vuole rilanciare e approfondire le parole del Papa.

Sono stati fissati due momenti: lunedì 7 gennaio alle 21, alla Casa dell’Economia di via Tonale a Lecco è stato letto il testo integrale del Messaggio del Papa per la Giornata mondiale per la Pace. L’intermezzo musicale è stato curato dal Coretto di s. Giovanni che ha riproposto alcune delle canzoni della recente e felice esibizione “Soy pan, soy paz”. Sono i testi di Mercedes Sosa, cantautrice sudamericana, perseguitata dai generali argentini golpisti fino al carcere e all’esilio, veri inni alla pace, alla giustizia e all’ascolto. Al termine sarà offerta una tisana da bere insieme (occorre portare una tazza) per un momento di fraternità e condivisione spontanea.

Sabato 12 gennaio, alle ore 15, Marcia della Pace in Centro Lecco (ritrovo sul sagrato della Basilica di S. Nicolò). Un momento ormai consolidato per rimarcare una città che si unisce sul tema della pace pur provenendo da realtà e storie diverse, anche di altri paesi sono previste alcune tappe con momenti di varia natura: artistico, simbolici, riflessioni.

Il programma prevede il ritrovo alle 15 sul sagrato della Basilica, con un momento di animazione musicale che introdurrà l’evento.

Il percorso attraversa poi la città, avviandosi verso il Comune di Lecco, per raccontare e costruire segnali di pace per le comunità e le famiglie. I partecipanti alla marcia porteranno striscioni, lanceranno messaggi e con musica e canti comunicheranno alla città il proprio desiderio di pace.

Si farà tappa nei pressi del Comune per una intervista a Gianni Borsa, giornalista: si occupa principalmente di politiche comunitarie e dell’attività delle istituzioni europee – Parlamento, Commissione e Consiglio- e segue le vicende delle Chiese europee attraverso gli organismi ecclesiali europei (Ccee e Comece).

I partecipanti saranno poi suddivisi in tre gruppi per raggiungere a rotazione tre luoghi:

1. ai piedi della torre viscontea: virtù umane
2. nel cortile interno della canonica di san Nicolò: il dialogo
3. presso il salone del teatro dell’oratorio: provocazioni e riflessioni sui Diritti umani.

Alle 17.00: Ritrovo sul sagrato della Basilica e conclusione

Info: www.decanatodilecco.it

Categories : Avvento e Natale | Chiesa di Milano | Decanato


No comments yet.

Sorry, the comment form is closed at this time.