PARLARE CON SERENITA’…

Condividi su Facebook

Scritto il 12 novembre, 2014

Con la Festa di Cristo Re si chiude l’anno liturgico, tempo  che ci permette di celebrare i misteri della vita di Gesù e dei santi. Come ciascuno di noi è ‘avanzato nel cammino cristiano’ in questo tempo? Quali entusiasmi lo hanno caratterizzato, e quali fatiche lo hanno rallentato?

Come provocazione mi viene alla mente una citazione di un monaco, Dionigi Areopagita, del V e VI sec: “..Cesserai di polemizzare con gli altri e parlerai della Verità in modo che tutte le cose dette siano inattaccabili…”.

In un’epoca in cui è facile la tentazione a rinchiudersi a riccio o a reagire con veemenza a tutto ciò che è diverso da sé, in una società che diventa sempre più intollerante ed arroccata, in una comunicazione che spesso privilegia l’insulto, la polemica esagitata, l’appello di questo monaco ritorna come antidoto.

Parlare con serenità dei propri valori è segno di fiducia in essi; l’aggressione polemica è indizio di insicurezza e di debolezza, non di vittoria.

Significativo è quanto scrive Pietro nella sua seconda lettera: “ Siate sempre pronti a rispondere della speranza che è in voi. Ma questo sia fatto sempre con dolcezza, rispetto e retta coscienza..” (2Pt 3,15-16).

Il prossimo tempo di Avvento, che dà inizio ad un nuovo Anno liturgico, sia occasione per una conversione convinta, perché dalla nostra testimonianza cristiana emerga la Verità, prendendo le distanze da una ‘spiritualità mondana’ che tutti contagia.

don Mauro, parroco e decano

Categories : Decanato


No comments yet.

Sorry, the comment form is closed at this time.