Abitare i giorni come figli di Dio, lettera dell’Arcivescovo per l’Avvento – Scarica la lettera

Condividi su Facebook

Scritto il 13 novembre, 2020

CHIESA DI MILANO – Come anticipato nella Proposta pastorale Infonda Dio sapienza nel cuore e dopo la Lettera per l’inizio dell’anno pastorale è in preparazione la lettera Il Verbo entra nella storia. Il tempo ospita la gloria di Dio. 

L’Avvento è il periodo dell’anno che suggerisce di riflettere sul tempo, sulla dimensione temporale della vita umana. È una riflessione che contribuisce alla saggezza in molte esperienze culturali, anche se in modi diversi. Il libro del Siracide, che accompagna questo anno pastorale come testo biblico per ispirare percorsi di sapienza, invita a una saggia considerazione del tempo.

Scrive l’Arcivescovo: «Il tempo in cui si celebra il mistero dell’Incarnazione è particolarmente intenso per molti aspetti. Il rischio di essere trascinati dagli adempimenti, dagli stimoli delle consuetudini mondane e di soffrire la frustrazione delle limitazioni imposte per contenere la pandemia può indurre una situazione di malessere profondo. Il Figlio di Dio è divenuto figlio dell’uomo e con il dono dello Spirito insegna e rende possibile ai figli degli uomini abitare i giorni come figli di Dio. Pertanto vorrei che giungesse a tutti il mio più affettuoso e intenso augurio per questo Natale».

Il testo della lettera da scaricare –> Delpini_Il-verbo-entra-nella-storia_Avvento_NP 2020

Categories : Avvento e Natale | Chiesa di Milano | Decanato | Per riflettere insieme | Prima pagina


No comments yet.

Sorry, the comment form is closed at this time.