FRATEL FELICE TANTARDINI: A INTROBIO LA PRESENTAZIONE DEL LIBRO

Condividi su Facebook

Scritto il 10 dicembre, 2016

INROBIO – A distanza di 25 anni dalla morte del Servo di Dio fratel Felice Tantardini (1898-1991) vengono ripubblicate, rivedute e corrette, le sue memorie autobiografiche uscite per la prima volta nel 1972 e ristampate nel 1994. Il volume, che ha come scopo quello di far conoscere la figura, l’opera e la spiritualità del Servo di Dio, comprende l’autobiografia “Il fabbro di Dio” scritta dal Tantardini per ordine di mons. Alfredo Lanfranconi, suo vescovo a Toungoo, oltre ad una raccolta di lettere e testimonianze, tematizzate e contestualizzate, che permettono di apprezzare le qualità umane e professionali nonché toccare con mano le virtù cristiane e la santità di vita di fratel Felice. Il volume è arricchito da un inserto fotografico di 16 pagine.

La presentazione del libro sarà mercoledì 21 dicembre 2016 ore 20.45 nel Salone del Teatro dell’Oratorio S. Giovanni Bosco – Piazza Sagrato a Introbio.

Felice Tantardini (1898-1991), missionario laico del Pime, è stato in Birmania (oggi Myanmar) dal 1922 sino alla morte, lavorando come fabbro, ma anche come muratore, falegname e idraulico. Le sue capacità e la sua dedizione lo resero popolare in tutto il Paese. Tornò in patria una sola volta, nel 1956. Nel 1973 gli fu conferito dallo Stato italiano il titolo di «Maestro del Lavoro». È in corso la causa di canonizzazione.

Titolo del libro: Felice Tantardini Il fabbro di Dio con rosario e martello. Missionario in Birmania. Autobiografia, lettere e testimonianze. Presentazione di padre Giovanni Musi, Postulatore Generale del Pime. Riflessione di don Marco Gianola, collaboratore dell’Ufficio per le Cause dei Santi Diocesi di Milano. Editore EMI – Bologna. Stampa Memigraph – Introbio. Pagine 192 + 16 fotografiche

Categories : Avvento e Natale | CP Madonna della neve | Decanato | Prima pagina


No comments yet.

Sorry, the comment form is closed at this time.