XXIX Giornata Mondiale del Malato: “Uno solo è il vostro Maestro e voi siete tutti fratelli” (Mt 23,8)

Scritto il 11 febbraio, 2021

Giovedì 11 febbraio si celebra la XXIX Giornata Mondiale del Malato, dal titolo «Uno solo è il vostro Maestro e voi siete tutti fratelli» (Mt 23,8), approfondendo il tema della relazione interpersonale di fiducia quale fondamento della cura olistica del malato.

Immagine della cartolina. Cosimo Rosselli, Discorso della montagna e guarigione del lebbroso [particolare], Cappella Sistina, Città del Vaticano Foto © Governatorato dello S.C.V. – Direzione dei Musei

Intervista

«Dopo un anno di pandemia, la percezione è che ci siamo riscoperti tutti più fragili e che la morte fa parte della parabola della vita. Venivamo da un periodo in cui abbiamo pensato di poter governare le debolezze del corpo e di poter allungare la vita a nostro piacimento. Ci siamo accorti che basta un semplice virus e che tutti gli equilibri, creduti perfetti, cambiano di colpo». È chiara l’analisi del vicario episcopale monsignor Luca Bressan, che riflette – in una prospettiva ampia – su come il Covid abbia mutato il nostro modo di rapportarci alla vita e alla morte, alla salute e alla malattia.

Bressan: «Accanto ai malati capiamo il dono prezioso della vita»

Il Vicario episcopale: «La pandemia ci ha fatto riscoprire fragili, bisognosi di senso, soli davanti alla morte, che però non conclude tutto. Tra le relazioni di cura c’è quella con Gesù, che ci guida e ci permetterà di attraversare questa emergenza»

Scarica l’immaginetta –> Immaginetta giornata del malato 2021

 

Categories : Chiesa di Milano | Prima pagina


No comments yet.

Sorry, the comment form is closed at this time.