L’Arcivescovo: «Presentiamo il volto di una Chiesa nella ricchezza dei suoi doni»

Condividi su Facebook

Scritto il 28 maggio, 2020

La Messa Crismale in Duomo: «Il tempo che stiamo vivendo può essere occasione per imparare dai nostri errori e rimediare ai nostri limiti». Resi noti due documenti sull’Iniziazione cristiana e i prossimi incontri e celebrazioni diocesane

Una Messa Crismale che solo fino a qualche mese fa, non si sarebbe potuta immaginare. Non celebrata la mattina del Giovedì santo, non in un Duomo tradizionalmente affollatissimo di presbiteri e religiosi. Eppure, anche con le sole 200 presenze previste dai protocolli di sicurezza sanitaria, una celebrazione sentita, vissuta con il senso di essere una Chiesa in comunione – anche perché tutti gli altri sacerdoti seguono la Messa attraverso i media diocesani -, riunita attorno al proprio Arcivescovo che la presiede.

Leggi l’omelia delòl’Arcivescovo –> MESSA-CRISMALE-giovedì-prima-di-Pentecoste

Categories : Decanato | Prima pagina


No comments yet.

Sorry, the comment form is closed at this time.