La gioia del Vangelo: Pasqua di Risurrezione

Condividi su Facebook

Scritto il 29 marzo, 2016

“La sua risurrezione non è una cosa del passato; contiene una forza di vita che ha penetrato il mondo. Dove sembra che tutto sia morto, da ogni parte tornano ad apparire i germogli della risurrezione. È una forza senza uguali. È vero che molte volte sembra che Dio non esista: vediamo ingiustizie, cattiverie, indifferenze e crudeltà che non diminuiscono. Però è altrettanto certo che nel mezzo dell’oscurità comincia sempre a sbocciare qualcosa di nuovo, che presto o tardi produce un frutto”. (EG 276)

Anche in questa domenica di Pasqua ci guida l’Esortazione Apostolica “Evangelii Gaudium” che ci ha accompagnato in questa quaresima. Nel mezzo dell’oscurità comincia sempre a sbocciare qualcosa di nuovo. È bello scoprire il “nuovo” dello Spirito, perché riesce a farci vedere il bene e il bello anche in mezzo a tante tenebre che oscurano la vista, che sembrano spegnere ogni speranza. Il Cristo Risorto, invece, ci porta il nuovo, ciò che fa cambiare aria, che manda via la polvere che si è depositata sui nostri cuori, nelle nostre case, nelle nostre comunità. La novità dello Spirito non deve farci paura ma ci deve aprire la mente ad accogliere ciò che il Signore vuole per ciascuno di noi, che è certamente bello e buono. Ci sono cristiani che sembrano avere uno stile di Quaresima senza Pasqua. La gioia di incontrarci nella verità che è il Risorto, guidi il nostro tempo e ci aiuti a percorrere quelle strade coraggiose che il Signore sta facendo percorrere alla sua Chiesa. E chiediamo anche per noi il coraggio di scelte che abbiano la forza di annunciare il Vangelo in tutta la sua freschezza e potenza. Invito tutti ad essere audaci e creativi in questo compito di ripensare gli obiettivi, le strutture, lo stile e i metodi evangelizzatori delle proprie comunità.

don Marco, parroco CP Madonna della neve

Categories : Decanato


No comments yet.

Sorry, the comment form is closed at this time.