Festa della Candelora, della vita e della vita consacrata: tutti gli appuntamenti nel Decanato della Valsassina

Scritto il 1 febbraio, 2014

Forse non tutti conoscono il vero significato della Candelora. Il 2 Febbraio la Chiesa Cattolica celebra la della Presentazione di Gesù al Tempio di Gerusalemme, nell’adempimento della Legge Giudaica riguardante i primogeniti maschi. Perché dunque il nome Candelora? La risposta alla nostra domanda si trova tra le parole pronunciate da Simeone mentre teneva in braccio Gesù Bambino: «Ora lascia, o Signore, che il tuo servo vada in pace secondo la tua parola; perché i miei occhi han visto la tua salvezza, preparata da te davanti a tutti i popoli, luce per illuminare le genti e gloria del tuo popolo Israele» (Luca 2,29).

Cristo è la “luce per illuminare le genti”, da cui il chiaro riferimento alle candele ed al nome che ne deriva.

In realtà la festa è anche detta della Purificazione di Maria poiché secondo l’usanza ebraica, dopo quaranta giorni dalla nascita di un maschio la madre, considerata impura, doveva recarsi al Tempio di Gerusalemme per purificarsi: il 2 Febbraio cade quaranta giorni dopo il 25 Dicembre (giorno della nascita di Gesù).

« Quando una donna sarà rimasta incinta e darà alla luce un maschio, sarà immonda per sette giorni; sarà immonda come nel tempo delle sue regole. L’ottavo giorno si circonciderà il bambino. Poi essa resterà ancora trentatré giorni a purificarsi dal suo sangue; non toccherà alcuna cosa santa e non entrerà nel santuario, finché non siano compiuti i giorni della sua purificazione » (Levitico 12,2-4).

Gesù illumina il cammino di tutti ogni giorno perciò diventa importante presentarci a Dio con le nostre paure ed i nostri timori ma anche con la speranza di intraprendere un giusto sentiero.

UP PREMANA E PAGNONA

Domenica   02 febbraio – Presentazione del Signore – Giornata mondiale della Vita Consacrata:
Ore 14.30 “L’ Oratorio della Domenica ”: preghiera, giochi… si svolgerà presso i locali del Barin.
Ore 17.00  Vespero nella Festa della Presentazione del Signore.
Incontro della Pace promosso dall’Acr, a Lecco, partenza dalla piazza della chiesa alle ore 13.00.
Oggi si celebra la Giornata in difesa della vita: le parrocchie s. dionigi e s. Andrea dell’Unita’ Pastorale e la commissione famiglia propongono un concorso di poesie e racconti sul tema “generare la vita e’ generare il futuro”. i testi stampati su foglio a4 vanno consegnati entro il 26 gennaio al Barin in busta chiusa indicando all’ interno nome e cognome le premiazioni si terranno domenica 9 febbraio presso l’oratorio alle ore 16.00.

UP CASARGO, MARGNO, CRANDOLA E VEGNO

Domenica 2 febbraio 2014 alle ore 10,00 presso la chiesa di San Bernardino a Casargo Festa Liturgica della Candelora e Giornata della Vita, la Santa Messa sarà animata dal coretto “Note Libere” accompagnato dal maestro Gianmichele Brena.

CP MADONNA DELLA NEVE

Nelle chiese benedizione delle candele:
Alle 14:30 a Introbio in occasione della Giornata della vita giochi insieme per tutti i ragazzi.

CP MARIA REGINA DEI MONTI

Giornata per la vita e giornata della vita consacrata  e candelora: benedizione delle candele alle messe principali.

Per le famiglie: “Perché Gesù parlava in parabole? La famiglia luogo di parabole in azione” . Rel. don Marco Paleari ore 16,30 c/o Scuola Materna s. Alessandro

 

Like (0)Condividi su
Categories : CP Madonna della neve | CP Maria regina dei monti | Decanato | UP Casargo, Margno con Crandola, Indovero con Narro | UP Premana e Pagnona


No comments yet.

Sorry, the comment form is closed at this time.