DON DAVIDE PEREGO RACCONTA DON BOSCO A PRE-ADO E ADOLESCENTI

Condividi su Facebook

Scritto il 4 febbraio, 2020

Don Davide Perego, sacerdote Salesiano ha incontrato i preadolescenti a Cremeno ripercorrendo con i ragazzi presenti la storia di San Giovanni Bosco raccontandone le caratteristiche principali che sono la “carità”e la “bontà”, di cui aveva fatto esempio proprio quel santo durante la sua vita. Tutti i salesiani, pertanto, hanno la vocazione del donare, del dedicare la propria vita agli altri e, particolarmente alla giovane età, prediletta da Don Bosco.

Alla sera con gli  adolescenti è stata riletta la lettera da Roma che don Bosco a scritto ai suoi salesiani attraverso alcune attività che hanno permesso agli adolescenti di approfondire che educare é cosa del cuore.

La lettera da Roma é una lettera scritta da Don Bosco ai suoi bambini dell’oratorio, dove il Santo racconta un sogno, nel quale erano presenti due antichi giovani dell’oratorio che gli mostrarono i vecchi ragazzi dell’oratorio ancora giovani durante le ore di gioco, e si mostrava come il rapporta alunno-maestro creava amore e confidenza. In seguito si mostrava l’orario adesso sempre nel momento della ricreazione ma non si udivano più risate e canti ma regnava la noia e il silenzio.

Un dialogo tra Don Bosco e questi due vecchi amici su come far tornare i bambini di oggi ad essere felici e a giocare come un tempo, e l’unico modo per farlo è tramite l’amore. Ma non l’amore dei bambini verso ciò che gli piace, ma deve amare e capire di essere amati da ciò che non gli piace molto (verso lo studio, la disciplina, la mortificazione di sè stessi, tutte cose che imparano con l’amore).

L’incontro con i Pre – ado:

L’incontro con gli Adolescenti:

Categories : CP Madonna della neve | CP Maria regina dei monti | Formazione | Pastorale Giovanile | Prima pagina


No comments yet.

Sorry, the comment form is closed at this time.