24 novembre 2019/ Giornata Offerte per il sostentamento dei sacerdoti

Condividi su Facebook

Scritto il 23 novembre, 2019

Scrive Delpini nella lettera pastorale: «L’auspicato incremento delle offerte deducibili per il sostentamento del clero consentirà di disporre di risorse maggiori per le necessità dell’aiuto ai poveri»

È un’occasione annuale per riflettere sulla modalità di aiuto ai preti, ma soprattutto sulla relazione tra la loro opera e la comunità, non solo religiosa.

Lo “stipendio” dei sacerdoti, oltre che da piccoli affluenti, arriva da due grandi corsi: l’8×1000 e le Offerte liberali dei fedeli. L’auspicato incremento delle offerte deducibili per il sostentamento del clero (…) consentirà di disporre di risorse maggiori per le necessità dell’aiuto ai poveri nel nostro paese e nei progetti di solidarietà con Chiese di altri paesi».

I preti ambrosiani sono circa 1760. Dimenticando che – almeno in Europa – nel Trattato di Lisbona (la Costituzione dell’UE) all’art.17 si legge: «L’Unione rispetta e non pregiudica lo status di cui le chiese e le associazioni o comunità religiose godono negli Stati membri in virtù del diritto nazionale».

Ed infatti, per comodità di esposizione, possiamo così raggruppare le vigenti modalità di sostegno nell’UE: a) Stati che collaborano con le Chiese e comunità religiose per la raccolta di fondi ai fini del culto: Germania, Austria, alcuni Cantoni della Svizzera; c) Stati che permettono al cittadino di devolvere parte delle tasse alle comunità religiose di sua scelta: Italia (8 per mille), Spagna e Portogallo (5 per mille), Ungheria (10 per mille); d) molti Stati non collaborano per finanziamenti alle Chiese, ma concedono certe esenzioni fiscali o provvedono alla manutenzione di chiese e opere religiose, specialmente se di interesse artistico-storico o di grande utilità sociale.

Una buona panoramica del sistema economico ecclesiastico è offerta dal giornalista Mimmo Muolo nel suo ultimo libro: I soldi della Chiesa. Il Servizio nazionale presso la Cei garantisce pure, per le comunità interessate all’aggiornamento, una piccola cifra di rimborso spese.

Maggiori informazioni e ricerca di dati sulle offerte, raggruppati per Comuni, si trovano su www.chiesadimilano.it/sostegnochiesa

Categories : Chiesa di Milano | Decanato


No comments yet.

Sorry, the comment form is closed at this time.