TRE GIORNI FANTASTICI A ROMA PER I 14enni VALSASSINESI SULLA TOMBA DI PIETRO

Condividi su Facebook

Scritto il 5 aprile, 2018

Anche un numeroso gruppo di quattordicenni valsasssinesi si è recato a Roma dal 2 al 4 aprile 2018 assieme a 7000 loro coetanei per partecipare alla tappa fondamentale del cammino dei preadolescenti della Diocesi di Milano con un  pellegrinaggio legato alla professessione di fede sulla tomba di Pietro per compiere un’esperienza della dimensione universale della Chiesa e, dall’incontro con papa Francesco, esprimere la gioia della fede.

Il pellegrinaggio aveva due momenti centrali. Il primo in ordine di tempo, la Santa Messa in San Pietro in Vaticano, martedì 3 aprile, alle ore 10, presieduta dal cardinale Angelo Comastri, arciprete della Basilica vaticana e vicario generale per la Città del Vaticano, e il secondo, l’udienza generale del mercoledì con il Santo Padre, il 4 aprile, alle ore 10.30, in piazza San Pietro. Per la serata di martedì 3 aprile, inoltre, è stato proposto ai preadolescenti un percorso di anim di animazione nelle vie del centro di Roma, con partenza da piazza Venezia (Vittoriano). L’animazione della durata circa un’ora e trenta. Si è tarttato di un cammino a tappe dedicato al tema della pace. La scelta del tema ha richiamato l’attenzione sul 100° anniversario della fine della Prima guerra mondiale. I preadolescenti “giocando” tappa dopo tappa hanno rifletteruto sulla necessità di una pace che va costruita passo dopo passo.

Ad accompagnarlo oltre al vicario per la Parorale Giovanile della Valsassina don Gianmaria Manzotti numerosi educatori e il parroco dell’Unitò Pastorale di Premana e Pagnona don Mauro Ghislanzoni. “Tre giorni fantastici immersi nella bellezza della Roma cristiana e in quella romanica. Significativa la professione di fede sulla tomba di Pietro durante la messa di martedì mattina con tutti i 14enni della Diocesi di Milano e l’incontro con il successore di Pietro che ha augurato ai ragazzi di annunciare la Chiesa del Risorto.” – ha affermato don Gianmaria aggiungendo – “Tre giorni vissuti nella gioia e nell’allegria, dove i nostri ragazzi si sono fatti stuzzicare dalla bellezza che li circondava, dalla preghiera. Nel gruppo si é creata una bella amicizia che ha portato i ragazzi a cantare e giocare tra le vie e le piazze romane.”

Il momento più emozionante per i giovanissimi della Valsassina è stato sicuramente l’incontro con papa Francesco il 4 aprile in PIazza San Pietro testimoniato dalle parole del Pontefice su Gesù risorto: 《La nostra vita sia sempre “fiorita” così, come la Pasqua, con i fiori della speranza, della fede, delle opere buone. Che noi troviamo sempre la forza per questo nell’Eucaristia, nell’unione con Gesù. Buona Pasqua a tutti!.》

Categories : Chiesa di Milano | Decanato | Pastorale Giovanile | Prima pagina | Quaresima e Pasqua


No comments yet.

Sorry, the comment form is closed at this time.