I FEDELI INTROBIESI ALLA MADONNA DELLA NEVE PER L’ANNIVERSARIO DEL VOTO

Condividi su Facebook

Scritto il 6 agosto, 2017

festa-santuario-val-biandini-181-anno-voto-introbio-54

Centinaia di introbiesi ma anche di fedeli e turisti di ogni età sono partiti alle 5:30 lungo la strada che porta in Val Biandino con il parroco don Marco Mauri. Una processione di più di tre ore per raggiungere il Santuario della Madonna della neve a quota 1589 metri percorsa in religioso silenzio interrotto dalla recita del Rosario e dalle litanie. Un voto fatto nel 1836 come ringraziameno degli abitanti di Introbio per essere miracolosamente scampati alla peste che uccise centinaia di valsassinesi seminando il terrore. Anche se la festa della Madonna della Neve era celebrata con solennità in Biandino già prima del voto del 1836: ce ne dà testimonianza la «Cronichetta del Convento de’ Capuccini di Lecco» scritta da fra’ Bernardo Tartari nel 1718. Laddove tratta della «cerca» dei frati il Tartari informa: «Era solito, e si è praticato anche ultimam.te, alli 5 d’Agosto d’andare sù li Monti di Biandino, e la sera avanti s’andava ad’Introbio, sotto la qual Cura sono detti Monti, per partire per tempo con quel R. Sig. Curato, che vi va anch’egli a cantar Messa, ove à quest’effetto vi è un picciol Oatorio dedicato alla Madona della Neve, e vi và sempre col Cercatore un P.re Predicatore à far’un poco di discorso della Madonna, ivi si pransa, e si fà la Cerca, e ordinariam.te veniva, e vi viene una buona Cerca di Butiro, Stracchini singolari, e buoni Mascherponi». La Madonna della Neve del 5 agosto, del resto, figurava – negli antichi Statuti della Valsassina – nell’elenco delle feste di precetto che comportavano il divieto di «lavorare né far alcun lavorerio». Link

l voto degli avi è tuttora puntualmente rispettato e, anche se al Santuario non si sale più a piedi scalzi, da 81 anni per gli introbiesi «ol dì de la Madona» è il 5 di agosto.

La messa alle 11 al Santuario è stata concelebrata dallo stesso prevosto don Mauri e da don Stefano, mentre quellas in concomitanza a Introbio è stata presieduta da padre Raffaele che è stato per più di 20 anni cappellano del Santuario e ha così ricordato i 50 anni di ordinazione sacerdotale. Alle 17:30 processione di rientro fino ad Introbio e Benedizione Eucarisrica in chiesa.

(c) Decanatoprimaluna.org e Valsassinanews.com

Categories : CP Madonna della neve | Decanato


No comments yet.

Sorry, the comment form is closed at this time.