DOMENICA LA PROCESSIONE A PREMANA CON IL 40o DI SACERDOZIO DI PADRE ANGELO

Condividi su Facebook

Scritto il 14 giugno, 2017

corpus-domini-premana-2

Nel giorno del Corpus Domini a Premana si svolge una processione partecipatissima. Dopo la messa solenne celebrata nella chiesa parrocchiale dal Vescovo della Diocesi di Milano, inizia la processione, che si snoda lungo le strette vie in acciottolato della parte vecchia del paese. Per l’occasione l’intero percorso viene addobbato: ampi drappi di diversi colori vengono appesi alle pareti delle case in modo da ricoprirle totalmente, e in alcuni punti, vengono tesi drappi anche tra una casa e l’altra in modo da chiudere tutto il percorso in una sorta di tunnel. Questa nuova strada viene poi addobbata appendendo ai drappi fiori, rami, immagini sacre, pizzi, rosari, quadri e ricordi di famiglia. In alcuni punti vengono allestiti dei piccoli altari.
Preceduti dal crocefisso sfilano gli stendardi di Sant’Ilario e del Santo Rosario, i Cavalieri del Santo Sepolcro, il Vescovo che porta in mano l’eucarestia coperto da un baldacchino, sacerdoti e chierichetti. Seguono poi la banda, la cantoria ed i ceroferari, con in coda il gonfalone del Comune e le autorità civili. Alla processione partecipano tutti gli abitanti di Premana e anche molte persone dalla Valle e dalla città di Lecco. Le donne, soprattutto le più anziane indossano l’abito tradizionale, ol cotonn, con un fazzoletto bianco che copre loro la testa, lo Strasciool.

APPRENDIMENTO E TRASMISSIONE

La comunità premanese, perfettamente cosciente del valore della sua tradizione, la protegge e la perpetra grazie a forti legami interni.

COMUNITÀ

La processione del Corpus Domini è molto sentita e molto partecipata. Vi prendono parte gli abitanti di Premana, donne e uomini di tutte le età. Sono molti gli emigrati premanesi che tornano in paese per questa occasione, a cui si aggiungono altri abitanti della valle e della città di Lecco.
La comunità prende parte attiva nell’organizzazione della manifestazione soprattutto per l’addobbo delle strade che costituiscono il percorso della sfilata. A gruppetti di due o tre case, fin dal mattino, gli abitanti si organizzano per ricoprire con i drappi le pareti delle case e per sistemare gli addobbi, che vengono rimossi subito dopo il passaggio del corteo.

MISURE DI SALVAGUARDIA

Il Corpus Domini di Premana fa parte del R.E.I.L. (Registro delle Eredità Immateriali Lombarde), progetto di valorizzazione, salvaguardia e promozione dei beni immateriali, saperi tradizionali e pratiche rituali della Regione Lombardia.

Up Premana e Pagnona:
Domenica 18 giugno – Corpus Domini a Premana: S. Messe a Premana: 08.00 – 10.00 e alle 20.00. La Messa delle 11.00 e anticipata alle 10.00 e sarà presieduta da Mons. Claudio Dolcini, parroco di Sotto il Monte e concelebrata da P. Angelo Fazzini nel 40° anniversario di sacerdozio. Alle ore 08.45 i coscritti 1998 si ritrovano in sacrestia per poi addobbare il primo tratto di via V. Emanuele. Alle ore 10.00 e non alle 11.00 S. Messa Solenne con la presenza della cantoria “S. Cecilia”. Al termine della S. Messa si svolgerà la processione Eucaristica del Corpus Domini, accompagnata dal corpo bandistico “S. Dionigi”. I fedeli della nostra Comunità accompagnino Gesù, presente nell’Eucaristia, tra le vie del paese.

Categories : Decanato


No comments yet.

Sorry, the comment form is closed at this time.